Logo Azione Cattolica

Azione Cattolica Italiana
CORIGLIANO D’OTRANTO

Exallievi ed Exallieve di Don Bosco
UNIONE DI CORIGLIANO D’OTRANTO

N. 11/R/Exallievi di prot.

Corigliano d’Otranto, 19 marzo 2019

OGGETTO: Proposta di annoveramento del nome di “Alberto Marvelli” nella toponomastica del Comune di Corigliano d’Otranto.

ALL’ILL.MO SIG. SINDACO
DEL COMUNE DI

CORIGLIANO D’OTRANTO

e, p.c.,
A S.E. MONS. DONATO NEGRO – ARCIVESCOVO DI OTRANTO
AL REV.MO DON ANGELO SANTORSOLA – ISPETTORE IME DEI SALESIANI DI DON BOSCO
AL REV.MO DON GIOVANNI BAGLIVO – PARROCO DI CORIGLIANO D’OTRANTO
ALLE REV.ME FIGLIE DI MARIA AUSILIATRICE DI CORIGLIANO D’OTRANTO

ALL’OPERA SALESIANA DI CORIGLIANO D’OTRANTO

Il 5 ottobre 2005 a Loreto, in occasione del grande raduno nazionale di Azione Cattolica, Sua Santità Giovanni Paolo II ha dichiarato Beato l’ingegnere Alberto Marvelli, nato il 21 marzo 1918 e morto il 5 ottobre 1946 a soli 28 anni in un incidente stradale mentre si recava all’ultimo comizio. La città che lo vide crescere in carità e santità lo voleva sindaco.

Alberto Marvelli è frutto del sistema edutativo di Don Bosco, exallievo dell’Oratorio di Rimini, che in Azione Cattolica, della quale fu dirigente diocesano, svolse un’intensa azione pastorale e di assistenza ai più bisognosi, dando di più a chi ha avuto di meno.

In famiglia prima e in oratorio poi, fu educato alla santità e a essere “buon cristiano e onesto cittadino” come voleva Don Bosco. La Chiesa lo propone come modello di santità per i cristiani del terzo millennio. È in corso il processo di canonizzazione.

Considerata la devozione dei coriglianesi al Papa e a San Giovanni Bosco, l’amore nei confronti della Chiesa universale e locale, dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice che da anni, con il loro carisma, svolgono un’importante opera educativa, l’Azione Cattolica e gli Exallievi ed Exallieve di Don Bosco di Corigliano d’Otranto, con la presente chiedono, alla S.V. Illustrissima, di esaminare la possibilità di intitolare una via o una piazza del paese a:

ALBERTO MARVELLI

Beato – Politico – Ingegnere

Alla richiesta si uniscono gli Exallievi e le Exallieve sparsi per il mondo che non solo hanno frequentato una scuola o un’opera salesiana ma condividono e testimoniano nella famiglia, nel lavoro, nella società, la missione di Don Bosco.

Per completezza di trattazione e per una migliore disamina della presente, si allega un fascicolo, appositamente redatto, sulla vita di Alberto Marvelli.
Con l’occasione si porgono distinti e cordiali saluti nel Signore, in Maria Ausiliatrice e Don Bosco Santo.

LA PRESIDENTE DI AZIONE CATTOLICA

Luigia Fiore

IL PRESIDENTE DELL’UNIONE EXALLIEVI/E DI DON BOSCO
Angelo Fontanarosa