Exallievi ed Exallieve di Don Bosco - Puglia
Loading...

Il percorso formativo di Don Michele Rua

di Don Aldo Giraudo, sdb

///Il percorso formativo di Don Michele Rua
Il percorso formativo di Don Michele Rua2018-10-07T17:42:37+00:00

La figura e l’azione di don Michele Rua sono sempre state riconosciute come determinanti per la storia dell’opera salesiana. Nonostante questa convinzione, condivisa dalle prime generazioni salesiane e documentata nelle biografie – Francesia (1911), Amadei (1931), Auffray (1932) e Ceria (1949) – la sua persona è rimasta in ombra, oscurata dal fulgore del Don Bosco, di fronte al quale, d’altra parte, Michele Rua preferì sempre mettersi in secondo piano.

Anche gli studi storici si sono concentrati prevalentemente sul Fondatore, almeno fino alla fondazione dell’ACSSA (Associazione Cultori di Storia Salesiana), che a partire da metà degli anni Novanta ha orientato le ricerche locali sugli anni di Rua ed Albera (1888-1921), ma non direttamente sulla sua persona.
Ora, in occasione del centenario della morte, per volontà del Rettor Maggiore, si sono organizzati due convegni di studio, uno in apertura dell’anno centenario (28ottobre – 1 novembre 2009) l’altro in chiusura (28 ott.- 1 nov. 2010), con l’obiettivo specifico di approfondire la conoscenza di questo fedele discepolo e abile successore di don Bosco. L’evento coinvolge una schiera di studiosi, appartenenti alla famiglia salesiana e altri specialisti di settore, con l’intento di sfruttare costruttivamente l’evento (al di là delle pur necessarie celebrazioni) per approfondire, con ricerche particolari e generali a vasto raggio, la portata storica e interpretazione carismatica della sua personalità e della sua azione di governo, in vista di una comprensione più obiettiva della vocazione e della missione salesiana nel tempo.
La recente biografia prodotta da Francis Desramaut (Vie de don Michel Rua premier successeur de don Bosco, Roma, LAS, 2009), di cui sta per uscire l’edizione italiana, non è che una ricostruzione a grandi linee e «una rilettura, abbastanza libera, della documentazione raccolta nel Fondo Don Rua», in attesa che le ricerche in corso offrano materiali per una biografia più esauriente. Ci troviamo ancora ad un livello di raccolta di fatti ed eventi, anche se compiuta in modo intelligente e documentato. Solo più tardi potremo avere i dati per un lavoro di riflessione storica e carismatica documentato, che fornisca spunti utili non solo ad una conoscenza più obiettiva di don Rua e della sua azione, ma anche ad una individuazione dei dinamismi spirituali e operativi che gli permisero il consolidamento della Famiglia Salesiana e il suo efficace radicamento internazionale, trasformando l’opera e le intuizioni di un uomo in un patrimonio pastorale, spirituale e pedagogico (anche gestionale e organizzativo), condiviso e duraturo a vantaggio della gioventù, della chiesa e della società.
Nella circostanza che ci vede riuniti oggi, non è possibile né opportuno dilungarsi in analisi troppo specialistiche o aride. Intendo dunque limitarmi ad alcune considerazioni relative al processo di formazione della personalità di don Rua e ad alcuni tratti peculiari del suo magistero. L’unica ambizione è quella di suscitare, da una parte, il desiderio di un approfondimento attraverso la lettura della biografia e, dall’altra, possibilmente, spingano a riflessioni operative, personali e comunitarie.
L’uso, seppur limitato, fatto in questi anni di materiali documentari di prima mano conferma il ruolo di primo piano avuto da don Michele Rua nella riuscita storica dell’opera di don Bosco e nella risonanza sempre più vasta che la figura del santo ebbe nel mondo cattolico e nella società civile. Semplificando, possiamo dire che senza Rua l’opera di don Bosco sarebbe stata diversa, probabilmente non avrebbe avuto l’impatto storico che universalmente le si riconosce e la diffusione mondiale che la caratterizza, e forse anche la figura stessa di don Bosco non sarebbe stata così universalmente conosciuta e apprezzata.

Oggi vorrei semplicemente accennare ad alcune esperienze formative che inducano una comprensione più avvertita della personalità di don Rua, dei suoi quadri mentali e interiori.


Icon

Il percorso formativo di Don Michele Rua 574.35 KB - 1 Files  Visualizza Dettagli >>

Di Don Aldo Giraudo, sdb ...

Exallievi ed Exallieve di Don Bosco
FEDERAZIONE ISPETTORIALE PUGLIESE

Contatti >   –   Credits >

Breaking News