Nel pomeriggio di ieri 23 gennaio 2019 si è insediata la presidenza neo-eletta dell’Unione di Corigliano d’Otranto capeggiata dal presidente Angelo Fontanarosa Distintivo d’Argento della Federazione Ispettoriale Pugliese e gallipolino doc, vero figlio di Don Bosco. È iscritto all’Unione di Corigliano d’Otranto da quando l’Unione di Gallipoli, della quale è stato presidente, ha visto il suo termine.

Nella riunione di presidenza è stato eletto all’unanimità vice presidente vicario Salvatore Cuna e su proposta del presidente sono stati eletti all’unanimità: Salvatore Avantaggiato, Distintivo d’Oro della Federazione Italiana, segretario; Ippazio Pulimeno tesoriere e Salvatore Donno addetto stampa.

Completano la squadra che con il suo servizio animerà l’Unione nei prossimi quattro anni: Antonio Primo Petranca, consigliere, Nicola Fiore, Distintivo d’Oro della Federazione Italiana e il delegato Don Gianni Garzia, Salesiano di Don Bosco.

Rappresentanti presso la Consulta Locale della Famiglia Salesiana e presso il Consiglio della CEP sono stati nominati rispettivamente Nicola Fiore e Salvatore Avantaggiato.

Terminata la parte formale, ogni consigliere neo-eletto ha partecipato alla presidenza le motivazioni che lo hanno indotto a mettersi al servizio dell’Unione, comune fra tutti, la riconoscenza a Don Bosco per l’educazione ricevuta attraverso i salesiani.

Tutti hanno dato la loro disponibilità a servire l’Associazione perseguendo i fini comuni a qualsiasi livello: locale, regionale, nazionale e mondiale e di creare una rete di solidarietà soprattutto con le realtà locali e territoriali.